Toscana


AREZZO e PROVINCIA

arezzoCome testimonia l’architettura stessa della città, Arezzo vanta un’origine antichissima che l’ha vista essere una delle maggiori città etrusche e successivamente una strategica città romana.
La Basilica di San Francesco è il punto di partenza ideale per un percorso alla scoperta del pittore quattrocentesco Piero della Francesca che conduce poi a Monterchi dove è possibile ammirare lo straordinario affresco della “Madonna del Parto” e a Sansepolcro che espone, nel Museo Civico, quattro sue importanti opere.

Cosa vedere nella Provincia di Arezzo:
- Bibbiena, con chiese e architetture di pregio
- Poppi, dominata dal suo grandioso castello
- Cortona che conserva intatto il suo patrimonio artistico

link: arezzo.intoscana.it


FIRENZE

firenzeFirenze è una di quelle città che tutti dovrebbero visitare almeno una volta nella vita. La concentrazione del patrimonio in uno spazio ristretto – quello del centro storico –  è stupefacente e comprende arte, monumenti storici, collezioni scientifiche e luoghi pregevoli dal punto di vista naturalistico.

link: firenzeturismo.it

Il fascino della città si estende anche al suo territorio, a cominciare dai colli che la circondano dove sorgono luoghi unici come il borgo di Fiesole o la Certosa del Galluzzo.


GROSSETO e PROVINCIA

orbetelloPaesaggi incontaminati e magnifici panorami caratterizzano la provincia di Grosseto.
Numerose sono le aree protette tra cui il Parco Naturale della Maremma, la Riserva Naturale di Orbetello e il lago di Burano e varie Oasi WWF.

pitiglianoOltre alle bellezze naturali e alla varietà degli ambienti, la provincia di Grosseto custodisce un notevole patrimonio artistico: cittadine d’arte, piccoli e affascinanti centri di impronta medievale e rinascimentale e siti archeologici che conservano reperti di epoca romana e etrusca.
Meritano una visita:
- Massa Marittima, cittadina d’arte che conserva intatto il suo splendore medievale (massadimaremma.it)
- Scansano, la patria del Morellino
- le “Città del Tufo”, tre magnifici borghi che sorgono su speroni rocciosi circondati da suggestive valli: Pitigliano, Sorano e Sovana

link: turismoinmaremma.it


LUCCA E PROVINCIA

luccaLucca è città di antiche origini, circondata dalla sua cinta muraria risalente ai secc. XVI-XVII. Particolarmente suggestivo è il centro storico che conserva intatto l’aspetto medievale con vicoli caratteristici e piazze su cui si affacciano torri e monumenti di varie epoche, come la Basilica di S.Frediano, la Chiesa di S.Michele, il Duomo di S.Martino, la Torre dei Guinigi e il Palazzo Ducale.

La campagna nei dintorni della città riserva singolari itinerari alla scoperta di meravigliose ville, realizzate dalla fine del Cinquecento a metà dell’Ottocento come  residenze di campagna e luoghi di villeggiatura di ricchi signori, tutte circondate da scenografici parchi. Tra le altre spiccano le meravigliose Villa Torrigiani dai caratteristici giardini e Villa Mansi.

link: luccatourist.it


PISA e PROVINCIA

pisaLa città di Pisa racchiude tesori di inestimabile valore che ne fanno una delle più importanti città d’arte italiane. Il fulcro della sua pregiata offerta artistica e architettonica è la Piazza dei Miracoli, dichiarata dall’UNESCO “Patrimonio dell’umanità”. Antica Repubblica Marinara, Pisa offre molto di più della celeberrima Torre e merita una permanenza di qualche giorno che permetta di apprezzarne tutte le bellezze.

Ma l’intera provincia di Pisa è un patrimonio d’arte diffuso. Numerosi, infatti, sono i borghi ricchi di storia, tra cui Volterra – gioiello d’arte etrusca, romana, medievale e rinascimentale – e San Miniato.

Tradizioni, enogastronomia e fonti termali sono ulteriori tesori da scoprire in questa terra unica.

link: pisaunicaterra.it


SIENA e PROVINCIA

sienaSiena è la città dove ogni pietra è rimasta immutata nei secoli, famosa per il suo Palio e riconosciuta dall’UNESCO sito patrimonio dell’umanità per il suo singolare patrimonio artistico.

Oltre alla meravigliosa città di Siena, il territorio è ricco di paesaggi tipici da non perdere come le Crete e il Parco Artistico Naturale e Culturale della Val d’Orcia inserito nell’elenco dei siti patrimonio dell’Umanità dell’UNESCO per la bellezza dei suoi paesaggi. 
Qui sorge una cittadina di  particolare rilievo, Pienza, la “città ideale”, realizzata per volontà di Papa Pio II, secondo i canoni urbanistici ideali del Rinascimento.
Nella Val di Chiana, sorgono altri deliziosi centri come MontepulcianoChianciano Terme (importante per le sue acque benefiche, famose fin dal tempo degli Etruschi), Chiusi, cittadina etrusca con un museo archeologico nazionale tra i più importanti del mondo.
Sant'Antimo
Molto suggestivi, in Val d’Elsa, sono Monteriggioni, racchiuso nella rotonda cerchia muraria, e San Gimignano, chiamata la “città delle torri” per le numerose torri e case-torri, simbolo del potere mercantile medievale, che rendono unico il suo profilo.
Molti sono ancora i centri caratteristici del territorio tra cui Montalcino, patria del famoso Brunello, con la vicina Abbazia di Sant’Antimo, uno splendido esempio di romanico toscano con influenze lombarde.
La Val di Merse, l’area più verde del territorio, presenta luoghi solitari  ma di grande fascino come le rovine dell’Abbazia di San Galgano, risalente al sec. XIII

link: terresiena.it